Faq

Faq Concorso 2015

Di seguito le risposte alle domande più frequenti che sono arrivate alla nostra redazione:

Il bando è rivolto a tutti i designer professionisti, ma cosa si intende esattamente? Chi può partecipare esattamente, anche architetti e/o ingegneri?

I partecipanti del concorso possono essere: 1) laureati in discipline affini al design quali architettura, ingegneria, interior designer, etc.; 2) diplomati presso istituti tecnici superiori affini, ma con esperienza lavorativa nel settore documentabile (curriculum professionale).

In entrambi i casi, l’ente banditore può chiedere in qualsiasi momento la verifica dei titoli.

Vorrei avere qualche informazione più dettagliata su come si svolgerà lo scambio con gli studenti. Vi saranno degli appuntamenti concordati in diretta streaming/live? O sarà possibile lasciare dei messaggi, anche videomessaggi, a qualsiasi orario? Sarebbe possibile chiedere appuntamenti alla classe per il sabato?

Una volta che saranno stati effettuati gli abbinamenti tra designer ed alunni, il partecipante al concorso sarà libero di concordare con il tutor degli studenti gli incontri virtuali, a mezzo Skype ad esempio, secondo le proprie disponibilità. Gli incontri previsti sono due, ma il partecipante, se lo ritiene opportuno, potrà anche stabilire con la classe eventuali altri incontri, le modalità e la durata degli stessi. Sicuramente, se il tutor è disponibile, sarà possibile chiedere incontri anche il sabato.